Monthly Archives: Marzo 2019

NUOVA CLAUSOLA ELASTICA

Per fronteggiare picchi di traffico negli uffici postali di alcune province l’azienda utilizza nuovamente la clausola elastica. Comunicato al personale Clausola Elastica Speciale dal 16 al 30 Aprile 2… Elenco province Clausola Elastica Speciale dal 16 al 30 Aprile 2019

I NUOVI ORARI DELLA SEGRETERIA SLCCGIL SETTORE POSTE

NELL’OTTICA DI UNA RIORGANIZZAZIONE E OTTIMIZZAZIONE DEI SERVIZI, CAMBIANO GLI ORARI DI RICEVIMENTO DELLA SEGRETERIA PROVINCIALE SLC-CGIL SETTTORE POSTE avviso

UNA MOBILITA’ NAZIONALE DISCRIMINATORIA !!!

L’SLC-CGIL non potrà mai firmare un accordo di mobilità nazionale che prevede pesantissime discriminazioni nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori. La nota della Segreteria Nazionale per fare definitivamente chiarezza in categoria 20190325 – accordo mobilità – comunicato

Manifestazione contro le Mafie a Messina

21 marzo 2019 “Manifestazione contro le mafie” Ragazzi delle scuole e associazioni si sono ritrovati oggi in Piazza del Popolo a Messina, come nelle più importanti piazze d’Italia, per la “XXIV Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime

LETTERA DELLA SEGRETERIA AGLI ISCRITTI A FONDOPOSTE

Dal 25 Marzo 2019 il via alle votazioni on -line per l’elezione dei componenti l’assemblea generale di Fondoposte. Lettera della Segreteria Territoriale agli iscritti Lettera iscritti

ELEZIONI FONDOPOSTE: VOTA LA LISTA SLC-CGIL

SI SVOLGERANNO DAL 25 MARZO AL 14 APRILE ESCLUSIVAMENTE IN MODALITA’ ON-LINE LE ELEZIONI PER IL RINNOVO DELL’ASSEMBLEA DIO FONDOPOSTE. A5_slc_fondoposte_crocini[6261]

ACCORDO RIORGANIZZAZIONE RECAPITO: NON CI SIAMO!

A Palermo continuano tavoli di confronto mortificanti e inutili.Relazioni Industriali di livello infimo!!

ACCORDO 8 MARZO 2019

Firmato un importante accordo in materia di riorganizzazione strutture centrali e di staff .

IN SICILIA RELAZIONI INDUSTRIALI INADEGUATE

In una fase complessa di ennesima riorganizzazione di PCL mentre le OO.SS. mostrano disponibilità al confronto, l’azienda si ostina a procedere unilateralmente