Dopo una serie di incontri sulla Divisione PCL è stato siglato unitariamente un verbale che individua 6 punti di approfondimento relativi a: Monitoraggio e Qualità in pool: con l’attivazione di una nuova griglia oraria che prevede la limitazione dei turni più disagiati e introduce il turno coincidente con l’ingresso dell’Adb;
Prestazione del portalettere: verifica sulle prime rilevazioni dell’attività del PTL, prossimo incontro previsto per gennaio, per consentire gli opportuni approfondimenti sul tema;
Nodi di Rete: assunzione part time verticale anziché orizzontale e ulteriore incremento delle dotazioni di mezzi e strumenti nei Centri;
Periodi di picco: forte incremento di dotazioni, strumenti e assunzione di personale flessibile; in merito all’attuale metodo di reclutamento di personale CTD, che da tempo segnaliamo lento e farraginoso nelle tempistiche operative è calendarizzato uno specifico incontro che si terrà nel mese di dicembre. Inoltre le stabilizzazioni part-time (c.d. tre più tre) prevederanno l’inizio del contratto dall’inizio del mese con possibilità di favorire l’adesione alla clausola elastica;
Trasporti : è stato condiviso un incontro a gennaio per approfondire e verificare l’andamento dell’intero settore; Sicurezza: particolare attenzione alle misure volte a contenere il rischio contagio; dal prossimo mese di gennaio ripartirà la convocazione dell’Osservatorio PCL per la puntuale verifica degli impegni sottoscritti e il confronto sulle criticità proprie della Divisione.
Al solito vi terremo aggiornati sull’evoluzione dei confronti.
*Le Segreterie Nazionali*