I CANDIDATI SINDACO DI MESSINA INCONTRANO SLC-CGIL

HomeAttualità e Notizie

I CANDIDATI SINDACO DI MESSINA INCONTRANO SLC-CGIL

MESSINA – “Politiche culturali in città tra prospettive ed elementi critici”. Confronto a cinque fra i candidati a sindaco di Messina. Organizza il Di

Aggressione al Segretario Generale SLC CGIL di Taranto
ELEZIONI RSU IN TIM
I Quadri fuori posizione (un problema mai risolto).

MESSINA – “Politiche culturali in città tra prospettive ed elementi critici”. Confronto a cinque fra i candidati a sindaco di Messina. Organizza il Dipartimento artiste e artisti Slc Cgil di Messina e coordina il responsabile nazionale Luigi Tabita. Introduce il segretario della Slc Cgil Antonio Di Guardo: “Il rilancio di Messina passa da cultura e arte. Perché con la cultura si mangia e si attrae il turismo. Vorrei che ci si prendesse cura di Santa Maria Alemanna, qui dove siamo, e di ogni altro spazio culturale”.
“L’incontro di oggi è necessario perché la cultura deve essere centrale in una città”, afferma Tabita, responsabile regionale e nazionale di Slc Cgil. “La cultura produce occupazione e attrae investimenti”, dice Tabita, che aggiunge: “Unico rammarico l’assenza di candidate donna”.
Subito dopo al via il confronto all’americana in una Santa Maria Alemanna affollata, con due minuti riservati a ogni candidato.